Il Maestro Chang Dsu Yao2018-05-01T18:02:28+00:00

Il Maestro Chang Dsu Yao

Nato in Cina (1918-1992) a Pei (provincia di Kiang Su) iniziò lo studio delle arti marziali tradizionali a sei anni, sotto la guida del famoso Maestro Liu Pao Chuen (conosciuto nel mondo delle arti marziali con il nome di Liu Chin Chen). Intrapresa la carriera militare all’accademia per allievi ufficiali ricevette istruzione da altri grandi maestri e in particolare da Chang Ching Po, che gli insegnò molti stili di Kung Fu (Hsing I Chan, Pa Kua Chang, Liang I Chuan); da un altro maestro, di nome Fu, imparò lo stile Szu Hsiang Chuan.
Divenuto ufficiale, il Maestro Chang affrontò l’esperienza drammatica della guerra, prima nel secondo conflitto mondiale e poi in quello tra le forze comuniste di Mao Tse Tung e l’esercito nazionalista di Chiang Kai-Shek. Dopo la sconfitta di quest’ultimo, nel 1949 Chang Dsu Yao, alla pari di altri grandi maestri di Kung Fu, seguirà l’esodo a Taiwan dove strinse amicizia con Cheng Man Ching, celebre maestro di Tai Chi Chuan, che fu prodigo con lui di suggerimenti e consigli. Nella capitale Taipei, Chang Dsu Yao riceverà l’incarico di insegnare le arti marziali tradizionali cinesi all’esercito e, anni dopo, anche alle forze di polizia.
Nel 1974 il maestro Chang Dsu Yao, desideroso di diffondere l’arte in Occidente si trasferì in Italia, prima a Bologna e poi a Milano.
Nel 1978 il nostro Maestro Franco Mescola lo incontrò a Bergamo ed in seguito ne divenne suo allievo e con la sua approvazione, insieme ad un piccolo gruppo di praticanti, fondò il Centro Ricerche Tai Chi.

Lo spirito è il re.
La mente la regina.
Il respiro è suddito fedele.
Il corpo è servitore buono.
Il Chi è fascia che unisce.
Se fondi il corpo con il respiro e la mente,
lo spirito governa.
Chang Dsu Yao

M° Chang Dsu Yao

Il M° Chang Dsu Yao e il M° Franco Mescola